Post

9 Giugno 2016

Poste, no a disagi sull'Appennino bolognese

Romano Franchi, sindaco di Marzabotto, Comune dell'Appennino bolognese, ha sottolineato i rischi derivanti dalla decisione di Poste Italiane di recapitare a giorni alterni la corrispondenza.

Qualità del servizio e buone condizioni di lavoro degli occupati sono prerogative indispensabili affinché venga assicurato un diritto universale come quello che sta in capo alle Poste. Nelle scorse settimane ho scritto ai vertici di Poste Italiane chiedendo che si diano soluzioni reali ed efficaci ai problemi sollevati da cittadini, sindacati e sindaci in merito al rischio, e in alcuni casi alla realtà, di un peggioramento del servizio postale a seguito delle nuove modalità di recapito della corrispondenza. Le parole odierne di Romano Franchi confermano come sia indispensabile riprendere la via maestra del confronto e della condivisione delle scelte con le parti sociali e le Istituzioni, in primo luogo i sindaci, per risolvere i problemi emersi anche rivedendo, se necessario, decisioni assunte e che si sono rivelate troppo impattanti per la popolazione.

Post

21 Novembre 2019

No alla violenza contro le donne

"La violenza sulle donne è il più odioso dei crimini.

21 Novembre 2019

Natale in Assemblea legislativa 2019

Presepe, albero e coro.