Post

23 Maggio 2016

Coi sindacati e i lavoratori del pubblico impiegno per il rinnovo del contratto

Rispetto e qualificazione per il lavoro pubblico, ovvero quella parte della società che, come tutti i lavori a reddito fisso, ha pagato più di altri costo del risanamento della finanza pubblica. Sostegno e auspicio affinché le ragioni dei dipendenti pubblici, che da tanti anni aspettano il rinnovo contrattuale, trovino le giuste attenzioni nel Parlamento e nel Governo della Repubblica.

Questi i temi al centro dell'incontro avvenuto questa mattina tra Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, e una delegazione dei sindacati confederali della Funzione Pubblica di Cgil, Cisl e Uil. L'incontro, richiesto dalle confederazioni sindacali, avviene alla vigilia dello sciopero regionale di categoria proclamato per domani, 24 maggio 2016. Nel corso dell'incontro, da parte sindacale, è stato espresso apprezzamento per le modalità, le tempistiche, gli obiettivi e il livello di attuazione del processo di riorganizzazione realizzato a inizio 2016 dall'Assemblea legislativa regionale.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.