Post

8 Maggio 2016

In ricordo delle vittime del terrorismo

"L'Italia è la nazione europea che, in tempo di pace, ha avuto il maggior numero di vittime per atti di violenza e di stragismo. Si tratta di pagine drammatiche del nostro secondo dopoguerra di cui ancora portiamo le cicatrici, piangiamo i morti e aspettiamo di sapere tutta la verità: verità sugli esecutori materiale, ma ancora di più sui mandati, sul perché tra la fine degli anni 60 e l'inizio del nuovo millennio in Italia, tanto per mano del terrorismo brigatista, quanto dello stragismo neofascita, troppi innocenti persero la vita e troppe volte la nostra Repubblica è stata assediata e attaccata.

Vogliamo ricordare chi è morto e chi, come due nostri illustri corregionali come i senatori Libero Gualtieri e Sergio Flamigni, hanno lavorato per fare luce sulla notte della Repubblica". Così Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale, in occasione Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo che si celebra in tutta Italia domani, 9 maggio.

Post

19 Settembre 2019

Commemorazioni partigiane

“Gli eccidi di Ronchidos e di Burzanella rappresentano due delle pagine più drammatiche della nostra storia: i questi giorni, quando il pensiero va a chi non c’è più, noi abbiamo l’obbligo di continuare a coltivare i germogli della memoria perché l’orrore che è avvenuto non trovi mai un oblio in cui rimettere radici”.

18 Settembre 2019

Gli scalpellini di Montovolo in Assemblea legislativa

Gli scalpellini di Montovolo conquistano l'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna.