Post

22 Aprile 2016

La tragedia di Chernobyl, trent'anni fa

A trent'anni dalla catastrofe nucleare di Cernobyl, avvenuta nel nord dell'Ucraina il 26 aprile 1986, la Regione Emilia-Romagna coglie l'occasione di ricordare quel tragico evento promuovendo un seminario che avrà l'obiettivo di mettere in luce il tema degli effetti della nube nucleare che ancora ricadono sulla popolazione della zona contaminata, e dell’importanza di continuare a offrire ai bambini nati in Bielorussia (dal 1999 al 2015 sono stati accolti nella nostra regione, presso famiglie emiliano-romagnole e sottoposti a cure e controlli sanitario, 11.434 bambini con meno di 14 anni, provenienti dalla zona colpita dalle radiazioni ) opportunità di cura e prevenzione adeguate.

L’evento, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Assemblea Legislativa regionale, al quale parteciperanno la vicepresidente della Regione Elisabetta Gualmini e la presidente della Assemblea legislativa Simonetta Saliera, si terrà martedì 26 aprile dalle ore 10 alle 13.30 nella Sala Polivalente “Guido Fanti” dell'Assemblea, Viale Aldo Moro 50 a Bologna. Verrà proiettata un'anticipazione del cortometraggio “Nascono i fiori” del regista Mauro Bartoli, sulla storia di alcuni bambini provenienti dalle zone del disastro e ospitati in famiglia.

Post

12 Ottobre 2019

Le "maschere" si sono date convegno in Regione

Grande successo per la presentazione de “Emilia-Romagna in maschera. Il registro delle maschere italiana", la prima “enciclopedia” della “commedia dell’arte italiane” realizzato grazie alla collaborazione tra l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e il Centro di Coordinamento delle Maschere italiane che ha sede a Bardi, in provincia di Parma.

10 Ottobre 2019

Condanna per l'attenanto a Halle

“Condanniamo nella maniera più risoluta il grave crimine avvenuti ieri a Halle, in Germania, che ci lascia sgomenti. Violenza, antisemitismo, razzismo, negazione della dignità umana sono orrori che condanniamo senza appello e contro cui dobbiamo tenere alti i valori di democrazia, libertà e giustizia sociale”.