Post

22 Aprile 2016

La tragedia di Chernobyl, trent'anni fa

A trent'anni dalla catastrofe nucleare di Cernobyl, avvenuta nel nord dell'Ucraina il 26 aprile 1986, la Regione Emilia-Romagna coglie l'occasione di ricordare quel tragico evento promuovendo un seminario che avrà l'obiettivo di mettere in luce il tema degli effetti della nube nucleare che ancora ricadono sulla popolazione della zona contaminata, e dell’importanza di continuare a offrire ai bambini nati in Bielorussia (dal 1999 al 2015 sono stati accolti nella nostra regione, presso famiglie emiliano-romagnole e sottoposti a cure e controlli sanitario, 11.434 bambini con meno di 14 anni, provenienti dalla zona colpita dalle radiazioni ) opportunità di cura e prevenzione adeguate.

L’evento, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Assemblea Legislativa regionale, al quale parteciperanno la vicepresidente della Regione Elisabetta Gualmini e la presidente della Assemblea legislativa Simonetta Saliera, si terrà martedì 26 aprile dalle ore 10 alle 13.30 nella Sala Polivalente “Guido Fanti” dell'Assemblea, Viale Aldo Moro 50 a Bologna. Verrà proiettata un'anticipazione del cortometraggio “Nascono i fiori” del regista Mauro Bartoli, sulla storia di alcuni bambini provenienti dalle zone del disastro e ospitati in famiglia.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.