Post

18 Aprile 2016

Viaggi della memoria...da Pianoro a Fossoli, per ricordare

Studenti pianoresi in visita al Campo di concentramento di Fossoli, uno dei luoghi più tragici della seconda guerra mondiale.

Grazie al cofinanziamento dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, infatti, gli studenti della Scuola secondaria di primo grado “V. Neri” di Pianoro daranno vita al progetto organizzato dal Comune di Pianoro "Itinerari della memoria: educare attraverso i luoghi – Ex campo di Fossoli". Si procede con un approccio storico scientifico (raccolta materiale, analisi, schedatura) per giungere poi ad una rielaborazione tipica degli adolescenti (video, utilizzo dei social network). Il progetto si conclude con il Picnic della Memoria, originale festa in un parco pubblico che coinvolge tutta la cittadinanza nel corso di un’intera giornata. “Grazie all’impulso dato dall’Assemblea legislativa – osserva la presidente dell'Assemblea legislativa regionale Simonetta Saliera - anche quest’anno migliaia di studenti e insegnanti potranno conoscere e vedere con i propri occhi alcuni luoghi simbolo delle tragedie del ‘900: si tratta di proseguire nell’impegno che portiamo avanti per rafforzare la formazione dei giovani e dei loro insegnanti. E’ un modo per rispondere al rischio dell’oblio da cui, come si vede nella nostra Europa, rischiano sempre di rinascere le tragedie che già hanno contrassegnato la nostra storia.”

Post

11 Novembre 2018

Ricordo della Battaglia di Porta Lame

"La Battaglia di Porta Lame è una tappa fondamentale nel percorso di recupero della libertà degli Italiani, del riscatto della dignità della nostra Patria dopo 20 anni di dittatura e di guerra. Oggi è anche il momento per ricordare, con onore e rispetto, due grandi bolognesi che non ci sono più, Lino William Michelini e Giancarlo Grazia, che combatterono per la libertà di tutti noi".

6 Novembre 2018

Minuto di silenzio per Danilo Zavatta, caduto sul lavoro

Minuto di silenzio in Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per ricordare Danilo Zavatta, di dipendente della Protezione Civile che giovedì scorso è morto mentre effettuava il monitoraggio della diga-invaso di San Bartolo, nel ravennate.