Post

4 Marzo 2016

Marzabotto, nessun negazionismo

"Quella di Marzabotto è una ferita ancora aperta in tutta la comunità democratica internazionale: la barbarie perpetuata dalle truppe di occupazione tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale è un ricordo di terrore e di morte che non può essere offeso con facili negazionismi o disinvolta superficialità, elementi entrambi che sono terreno fertile per l'oblio e il ripetersi delle tragedie che hanno insanguinato il '900.

Per questi motivi occorre fare assoluta chiarezza e, chi ne ha l'autorità, prendere i provvedimenti del caso in merito alla denuncia del Presidente del Comitato Onoranze ai Caduti di Marzabotto Walter Cardi, che ha appreso dalle pagine del Pforzheimer Zeitung della decisione assunta dal comune tedesco di Engelsbrand di assegnare una medaglia commemorativa a Wilhelm Kusterer, uno dei boia di Marzabotto". Così Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Post

18 Marzo 2019

Il ricordo di Marco Biagi

“Ricordare la figura, il pensiero e l’opera di Marco Biagi è un dovere civile per tutte le Istituzioni. Il suo barbaro omicidio ferisce ancora tutta Bologna, la nostra regione e il Paese e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona e inferto un colpo ai valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto che sono alla base del nostro vivere comune e della coesione della nostra città”.

16 Marzo 2019

Al via i lavori per il Museo Presidio Ogr in Assemblea legislativa

La storia dell'Officina Grandi Riparazioni trova casa nell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Procedono infatti speditamente i lavori per realizzare il nuovo spazio espositivo dedicato alla storia dell’OGR di Bologna (oggi Officina Manutenzione Corrente) che dal luglio scorso ha lasciato la storica sede di Via Casarini per trasferirsi in via del Lazzaretto.