Post

27 Febbraio 2016

Auguri a Confcooperative per i suoi primi 70 anni

"Rivolgo i migliori auguri di buon lavoro a Confcooperative che domani celebra i suoi primo 70 anni di vita: è una storia fatta di lavoro, dignità, impegno per l'emancipazione delle persone di cui tutti siamo fieri. 70 anni di vita, esattamente come quelli della nostra Repubblica, la cui Costituzione riconosce il valore dell'esperienza cooperativa".

Così, in un messaggio inviato ai vertici di Confcooperative, Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale, saluta il 70° compleanno dell'associazione di impresa che domani, terrà un evento pubblico di celebrazione e di ragionamento al Palazzo dei Congressi di Bologna con la partecipazione, tra gli altri, di SE monsignor Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna, Gianluca Galletti, ministro dell'Ambiente, Matteo Lepore, Assessore del Comune di Bologna, e Daniele Manca, sindaco di Imola. "Stiamo ancora vivendo le difficoltà di una grave crisi economica che ha avuto la sua origine nella voracità della finanza speculativa e che ha falcidiato i diritti e i redditi del lavoro: per questo - sottolinea Saliera - non dobbiamo mai dimenticare che il lavoro è sia diritti, salario, ma soprattutto dignità delle persone, dei lavoratori, degli esseri umani".

Post

5 Marzo 2021

Dimissioni Zingaretti e crisi Pd

"Le motivazioni delle dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del Pd e il dibattito che ne è seguito dimostrano come il Partito Democratico sia contorto su se stesso negli opportunismi individuali che nulla hanno a che fare con la storia della sinistra italiana: c'è una totale sordità nei confronti sia di chi ancora ripone fiducia e speranza di futuro nella politica, sia per quell'immensità di popolo che è sempre più povero dal punto di vista economico e con sempre meno opportunità culturali.

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".