Post

23 Febbraio 2016

Vogliamo la verità per Giulio Regeni

Un minuto di silenzio per Giulio Regeni, il giornalista de Il Manifesto assassinato nei giorni scorsi in Egitto. L’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, ha voluto così ricordare il giovane e chiedere verità sul motivo della tragedia.

“La verità non può cancellare il dolore. La verità non può sostituirsi alla giustizia, alla riparazione di un torto e alla punizione dei responsabili. La verità è un diritto: è un diritto di quel genitore che ha visto assassinare un proprio figlio, è il diritto di una nazione di vedere sicuri i propri cittadini quando sono all’estero. La verità – ha sottolineato nel suo intervento la Presidente dell’Assemblea Simonetta Saliera – non può far tornare a vivere chi è stato barbaramente assassinato, ma può lenire le ferite e soprattutto far sentire meno impotenti verso la disumanità di chi sa solo usare la barbarie e la violenza. Per questo, certa di interpretare il sentimento di tutti noi, l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna chiede a gran voce si faccia tutta ciò che serve perché si arrivi ad avere la completa verità sull’omicidio di Giulio Regeni”.

Post

18 Novembre 2019

Il professor Mattei dona la sua "Matilde di Canossa" all'Assemblea legislativa

“La Presidente Simonetta Saliera ha recuperato il legame tra Istituzione e arte: facendo un’attività estetica ha in realtà fatto un’attività etica visto che attraverso arte e cultura ha dato un cuore che batte a un contenitore burocratico e amministrativo come tutti noi pensavamo che fosse la Regione prima di visitare l’Assemblea e le opere in essa esposte”. 

12 Novembre 2019

Un urlo contro il razzismo

“Contro” la cultura dell’odio “iniettato” a piccole dosi, “con piccole siringhe, quasi per non farcene accorgere, quasi per farcelo sembrare giusto” come successo pochi anni fa nell’ex Jugoslavia.