Post

30 Dicembre 2015

Un Felice 2016 di pace e lavoro

Un 2016 di pace e di lavoro. Formulo a tutti gli emiliano-romagnoli i più sinceri auguri di Buon Anno.

L'anno che abbiamo alle spalle è stato denso di incognite e di difficoltà, ma anche alimentato dalla speranza e dall'impegno di tutti noi che il nostro lavoro, la collaborazione tra Istituzioni, cittadini e parti sociali, possa aiutare a risolvere i principali problemi che attanagliano le nostre comunità, in primo luogo il dramma della disoccupazione e dello sfruttamento dei lavoratori e la paura che deriva dalla situazione internazionale e dalla recrudescenza del terrorismo. L'auspicio è che nel 2016 ci siano svolte positive a partire da questi temi, ricordando che il lavoro è, prima ancora che salario, dignità della persona umana e che per affrontare il tema della convivenza e dell'integrazione tra popoli e culture diverse dobbiamo sempre ricordarci di riconoscere agli altri quei diritti e quella dignità che vogliamo sia riconosciuta a noi stessi. Buon 2016 a tutti.

Post

17 Gennaio 2019

Barbarie sotto le Due Torri

Dopo la promulgazione delle leggi razziali i cittadini italiani di religione ebraica divennero italiani perseguitati in patria.Furono schedati dalle autorità del loro Paese che prepararono la strada ai rastrellamenti, alle deportazioni e allo sterminio.

15 Gennaio 2019

Cordoglio per la morte del Sindaco di Danzica

"Con dolore esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia di Pawel Adamowicz, uomo libero ed antifascista, e all'intera città di Danzica di cui per sei mandati è stato stimato ed amato sindaco".