Post

19 Giugno 2015

La storia dei celti torna a vivere a Monte Bibele

Taglio del nastro a Monte Bibele, l’importante sito archeologico dell’Appennino bolognese dove, grazie al contributo dei fondi europei e regionali, è stato ricostruito un villaggio celtico.

L’appuntamento è per domani pomeriggio alle ore 15,30 quando il sindaco di Marzabotto Pierdante Spadoni e Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale, inaugureranno il nuovo centro servizi che completa l’intera opera di interesse archeologico. Infatti, grazie ai fondi della programmazione europea Por Fesr 2007-2013, a Monte Bibele è stata recuperato un insediamento celtico che, dopo un serio intervento archeologico, ha portato a ricostruire le capanne celtiche e l’intero villaggio, ora visitabile da privati e scolaresche. “Con il centro servizi si completa un opera di valorizzazione del nostro Appennino, ci saranno attività collegate con il Museo di Monterenzio: questo è il frutto della collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e i Comuni dell’Unione Valle Savena e Idice che hanno agito in piena sintonia e lavoro comune”, spiega Saliera che ricorda come “la tutela del territorio, la sua valorizzazione culturale rientra a pieno nell’attività della Regione”. Il programma della giornata prevede un primo ritrovo al Museo Archeologico di Monterenzio alle ore 9,30 con successiva visita al nuovo allestimento delle sale espositive e visita al sito archeologico di Monte Bibele, sopralluogo all’area archeologico e al Centro servizi. Alle 15,30 ci sarà l’inaugurazione ufficiale del nuovo Centro Servizi a Monte Bibele.

Post

20 Marzo 2019

Museo Ogr in Assemblea legislativa, la lettera di Afeva

“Grazie Presidente Saliera: Lei ci ha riavvicinati alle istituzioni repubblicane, e ha dato un esempio di come ci si dovrebbe comportare quando si riveste una importante carica pubblica”. A pochi giorni dall’avvio dei lavori per la realizzazione del Museo Ogr nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna e nel giorno in cui è iniziato il trasferimento dei reperti storici, la Cgil, l’Afeva (Associazione dei famigliari delle vittime dell’amianto) e l’Associazione Artecittà ringraziano la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per il ruolo svolto nella salvaguardia del materiale della storica officina bolognese.

20 Marzo 2019

La Val di Zena si racconta in un volume

Dalla balena fossile di Gorgognano al tritone testato, dalla Grotta della Spipola alla Torre dell’Erede, passando per il Castello di Zena e la Pieve di Gorgognano.