Post

12 Giugno 2015

Donne, Africa e diritti

Donne e diritti del lavoro nei Paesi del Nord Africa. Sabato prossimo 13 giugno, Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale, parteciperà al convegno “Eco de Femmes - Nuove prospettive di sviluppo verso il riconoscimento del lavoro femminile e del ruolo della donna nei paesi del Nord Africa”, iniziative realizzata dall’Associazione Associazione Nazionale Oltre le Frontiere-Cisl metropolitana bolognese, che si terrà dalle 10,30 alle 13 nei locali della Cisl in vial Milazzo, 16 a Bologna.

Oltre a Saliera, saranno presenti Alessandro Alberani, segretario provinciale della Cisl di Bologna, Fatima Mochrik, presidente di Anol-Cisl, e SE il Console Generale del Regno del Marocco S.E. Driss Rochdi. “Sarà l’occasione per un serio confronto sui temi dei diritti delle persone e del lavoro: il lavoro non è solo salario, ma prima di tutto dignità della persona”, spiega Saliera che ricorda come “la collaborazione tra Istituzioni e parti sociali, tra nazioni diverse, è la via giusta per affrontare le difficoltà del vivere quotidiano”. “La manifestazione, molto voluta dalle lavoratrici immigrate iscritte alla Nostra associazione, rappresenta l’occasione per aprire un confronto, a livello regionale, su tali temi, e richiamare la necessità di avviare un percorso di cooperazione internazionale, ispirato ai modelli vincenti nati dall’esperienza e dalla storica cultura di impresa e di lavoro che vanta questa Regione, per rivitalizzare l’economia dei paesi di provenienza e fondare le basi per un vero riconoscimento del ruolo della donna e dei suoi diritti di lavoratrice”, spiega dal canto suo Fatima Mochrik che ricorda anche come “Al Convegno porteranno il loro prezioso contributo i rappresentanti di alcune importanti O.N.G. impegnate con i loro progetti di sviluppo nei territori più difficili, come “Human rights” e “GVC”, con la proiezione del film documentario realizzato da Carlotta Piccinini nell’ambito del progetto dell’Unione Europea “Eco de femmes, l’eco di una buona economia”.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.