Post

9 Giugno 2015

La Regione si costituisce parte civile nel processo Aemilia

La volontà della Regione Emilia-Romagna di costituirsi parte civile nel processo Aemilia è la conferma dell’impegno per combattere e dire no alle mafie in ogni luogo e in ogni modo possibile, a partire ovviamente dall’impegno delle istituzioni.

E l’impegno dell’Assemblea legislativa, dove si sta lavorando al rafforzamento della legislazione contro le mafie in un confronto fra tutti i Gruppi, vede la diffusione della cultura della legalità, soprattutto fra i giovani, quale assoluta priorità.

Post

21 Febbraio 2020

Auguri di buon lavoro al Cardinal Zuppi per l'incarico datogli dal Papa a Roma

"Formulo a Sua Eminenza il Cardinale Matteo Maria Zuppi i migliori auguri di buon lavoro per l'importante incarico a cui il Santo Padre lo ha chiamato". 

19 Febbraio 2020

Condanna per scritta antisemita in via Piella a Bologna

"Condanniamo con forza il nuovo sfregio antisemita che ha colpito la città di Bologna.