Post

20 Marzo 2015

Domani in piazza con Libera

Domani participerò alle iniziative organizzate a Bologna insieme a Libera.

Si tratta di un giorno molto importante perché si ribadisce il nostro no a tutte le mafie e si conferma l'impegno, in primo luogo della Regione Emilia-Romagna, per la prevenzione alle infiltrazioni e la diffusione della cultura della legalità. In questi ultimi anni la Regione, con appositi provvedimenti legislativi e la loro applicazione, ha investito intelligenze e risorse: oltre 4.000 ragazzi hanno partecipato alle iniziative nei terreni confiscati alle mafie, il 25% dei beni confiscati sono già stati rimessi a disposizione dei cittadini, abbiamo svolto attività insieme a scuole, università, comuni, province e camere di commercio, forze dell'ordine e magistratura. Bisogna fare sempre di più e meglio, tenere alta la guardia e soprattutto investire tanto sulla formazione e la conoscenza perché, come diceva il giudice Nino Caponnetto, la mafia teme di più la scuola della prigione.

Post

22 Giugno 2019

Legge contro l'omotransnegatività il 9 luglio calendarizzata in Assemblea legislativa

Salvo diversa decisione della Conferenza dei Capigruppo, la legge contro l'omotransnegatività è calendarizzata al primo punto della seduta dell'Assemblea legislativa del 9 luglio prossimo.

20 Giugno 2019

Le storie di Miriam

“Le storie di Miriam” diventano un libro grazie all’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. E sono consultabili in tutte le Biblioteche aderenti all’Istituzione Biblioteche di Bologna. Miriam è Miriam Ridolfi, una raffinata signora sulla settantina che il 2 agosto 1980 era stata da pochi giorni nominata assessore al Comune di Bologna.