Post

8 Febbraio 2015

Domani commemorazione del Giorno del Ricordo

L'Assemblea legislativa regionale ricorda le vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata nel secondo dopoguerra.

Domani, lunedì 9 febbraio, alla vigilia del Giorno del ricordo, solennità nazionale istituita con la legge 30 marzo 2004 n.92 e celebrata il 10 febbraio di ogni anno, l'Assemblea legislativa inizierà i lavori della seduta assembleare con un mio intervento sul dovere della memoria in occasione proprio del Giorno del ricordo, dedicato agli italiani e a tutti coloro che rimasero vittime dei massacri e delle deportazioni operate in Istria, Dalmazia e nelle terre del confine orientale durante la fase finale del secondo conflitto mondiale e negli anni a seguire. Il Giorno del ricordo, dunque, deve diventare occasione di conoscenza e percorso di superamento di parzialità, risentimenti e ingiustizie. Il dramma delle foibe è stata una delle pagine più brutte della storia europea, ancor più brutta perché troppo a lungo taciuta, anzi negata, relegata a effetto collaterale della Seconda guerra mondiale.

Post

17 Giugno 2019

In Assemblea legislativa abbiamo celebrato il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino

“Ringrazio sentitamente la presidente del Parlamento regionale, Simonetta Saliera, per aver creduto nella realizzazione della mostra e per averla ospitata nella sede dell’Assemblea legislativa: tenere viva la memoria storica sia uno dei compiti fondamentali delle Istituzioni”. Con queste parole il sindaco di Montefiorino, Maurizio Paladini, ha inaugurato questa mattina “1944-2019. La Repubblica di Montefiorino. Un Distretto Partigiano”, la mostra fotografica allestita nei locali dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per celebrare il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino.

12 Giugno 2019

La Repubblica di Montefiorino 75 anni dopo

Tappa fondamentale per la riconquista della libertà, uno tra i primi esempi di democrazia nell’Italia che combatteva per liberarsi dall’oppressione nazifascista.