Post

3 Febbraio 2015

Difensore civico, la Regione migliora la vita ai cittadini di Mirandola

Il Difensore civico regionale a disposizione dei cittadini di Mirandola. Prosegue l’impegno dell’Assemblea legislativa a sostegno delle comunità locali dopo che una legge statale del 2010 ha privato i Comuni dei servizi offerti dai rispettivi Difensori civici.

La Regione, infatti, è un’Istituzione che deve contribuire a semplificare la vita dei cittadini e a dare risposte ai problemi del vivere quotidiano: in quest’ottica, come già venuto in altri Comuni tra cui il capoluogo regionale di Bologna, viene attivata una collaborazione tra il Difensore civico regionale e il Comune di Mirandola. In sostanza, utilizzando soprattutto le opportunità offerte dalla telematica (in primo luogo la possibilità di effettuare videoconferenze), gli Uffici del Difensore civico regionale saranno a disposizione del territorio mirandolese in apposite giorni della settimana in modo da offrire le proprie professionalità al Comune modenese.

Post

17 Giugno 2019

In Assemblea legislativa abbiamo celebrato il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino

“Ringrazio sentitamente la presidente del Parlamento regionale, Simonetta Saliera, per aver creduto nella realizzazione della mostra e per averla ospitata nella sede dell’Assemblea legislativa: tenere viva la memoria storica sia uno dei compiti fondamentali delle Istituzioni”. Con queste parole il sindaco di Montefiorino, Maurizio Paladini, ha inaugurato questa mattina “1944-2019. La Repubblica di Montefiorino. Un Distretto Partigiano”, la mostra fotografica allestita nei locali dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per celebrare il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino.

12 Giugno 2019

La Repubblica di Montefiorino 75 anni dopo

Tappa fondamentale per la riconquista della libertà, uno tra i primi esempi di democrazia nell’Italia che combatteva per liberarsi dall’oppressione nazifascista.