Post

11 Ottobre 2014

Domani alle Caserme Rosse in ricordo di Don Salmi

Ricordare è un dovere. Chi dimentica è condannato a vivere il proprio peggior passato. Per questo domenica 11 ottobre alla mattina sarò alle Caserme Rosse di Bologna, luogo simbolo della tragedia della Seconda Guerra Mondiale e della barbarie nazifascista.


Grazie al lavoro di Armando Sarti, dell'Anpi Bolognina, intitoleremo il parco delle Caserme Rosse alla memoria delle vittime di quella tragedia. Ricorderemo anche la figura di don Salmi, uomo per bene e sacerdote coraggioso che mise il bene degli altri davanti anche alle proprie (legittime) paure di venire barbaramente assassinato. Sarà anche l'occasione per mettere in sicurezza la statua della Madonnina delle Caserme Rosse, troppe volte danneggiata da vandali ignoranti che condanniamo senza eccezione alcuna.

foto tratta da www.pianurareno.org

Post

18 Luglio 2019

Trentin e Papignani, due sindacalisti di razza

“Ciao Bruno. Voglio rivolgere un doloroso ed affettuoso pensiero al compagno Bruno Papignani, caro amico, sindacalista e grande contrattualista, scomparso da pochi giorni che ha aiutato con passione ed intelligenza in più occasioni la Regione a risolvere difficili vertenze”.

16 Luglio 2019

Francobolli d'Europa per l'Emilia-Romagna

Olandesi e tedeschi amano il rombo dei motori di Ferrari e Maserati. Giuseppe Verdi, l’immancabile Guglielmo Marconi e il bolognese Giosuè Carducci la fanno da padrona in quelli dell’est (pre e post caduta del Muro di Berlino).