Post

30 Novembre 2020

Natale a Scola, Presepi 2020

La Natività in fil di ferro di Giovanni Degli Esposti e quella in pietra di Giancarlo Degli Esposti affiancheranno i tradizionali presepi lignei in "grandi dimensioni" di Alfredo Marchi e Renzo Bressan. Torna, nel pieno rispetto delle normative antiCoronavirus, "Presepi a Scola", l'esposizione pubblica di natività che dall'8 dicembre prossimo all'Epifania arricchiranno il magico borgo sull'Appennino bolognese.

Quest'anno, causa Covid, non ci sarà nessuna cerimonia ufficiale di inaugurazione né altri momenti di assembramento, ma "la gente di Scola" ha deciso ugualmente di esporre nelle vie del borgo le opere d'arte natalizie anche in segno di speranza. A fianco delle "statuine lignee a grandezza naturale" di Bressan e Marchi sarà la volte delle opere dei due fratelli Degli Esposti: l'uno maestro nell'arrotolare i fil di ferro per realizzare i personaggi dei presepi, l'altro nello scolpire la dura pietra della montagna bolognese. "In questo momento così difficile che stiamo vivendo l'Associazione Sculca, con i suoi presepi, vuole regalare un po' di bellezza nel momento più magico dell'anno, quello del Natale, che, nel borgo medioevale di Scola assume un fascino particolare, con l'intento di impreziosire Scola con qualcosa che trasmetta il significato autentico di questa festa", spiega Silvia Rossi, Presidente dell'Associazione Sculca, la realtà culturale che riunisce i residenti di Scola.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".