Post

29 Novembre 2019

Successo per la nuova edizione di Concittadini

Quasi 60.000 persone coinvolte, di cui 48.009 studenti di scuole di ogni ordine e grado, per un totale di 124 progetti. 

Un incremento della partecipazione di oltre il 40% rispetto all’anno precedente. I numeri parlano chiaro: l’edizione di 2019-2020 di Concittadini, la  diffusa comunità di pratica che vede protagonisti le scuole, i formatori, gli Enti locali e il mondo dell’associazionismo, il grande laboratorio di educazione alla cittadinanza e alla partecipazione consapevole, promossi dall’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, segnano un successo con dati record.

“Difendere e promuovere i valori della Costituzione italiana, contribuire affinché i nostri studenti di sentano parte di una comunità è uno dei doveri e degli obiettivi dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna: Concittadini contribuisce in modo determinante a raggiungere le mete che ci siamo prefissati”, spiega Simonetta Saliera, Presidente del Parlamento regionale, che ringrazia tutti coloro che (dipendenti regionali, studenti e docenti, famiglie, esponenti di associazioni e volontari) rendono possibile il lavoro di Concittadini.

Nell’edizione in corso, Concittadini permetterà la realizzazione di 124 progetti (con un incremento del 22% rispetto al 2018-2019), coinvolgendo 47.833 ragazzi (+34,88%) e 8.342 adulti (+50,82%). “Concittadini si conferma così come un volano capace di favorire i processi di partecipazione e il senso di responsabilità sociale, civile e culturale delle giovani generazioni ottimizzando e valorizzando un esteso patrimonio formativo e di impegno civico e di far convergere sul comune obiettivo di rappresentare una democrazia solida e vitale una molteplicità di soggetti, espressione delle istituzioni e della società civile ”, sottolinea Saliera.

 

Post

17 Gennaio 2020

ArteFiera-ArtCity 2020 con le opere di Pompilio Mandelli

Grande successo per il taglio del nastro di "Dalla figurazione all'ultimo naturalismo", la personale di Pompilio Mandelli curata da Sandro Malossini e allestita nei locali dell'Assemblea legislativa regionale in occasione di ArteCity-ArteFiera. 

17 Gennaio 2020

Monumento Ogr, grazie ragazzi delle Scuole De Andrè

“Care ragazze e cari ragazzi, siete staffette di memorie. Grazie per il vostro lavoro che ci apre il cuore alla speranza per il futuro. L’opera d’arte che avete realizzato si inserisce appieno nel lavoro svolto in questi anni dall’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per ricordare la tragedia dell’amianto alle ex Ogr e far sì che non capitino più orrori del genere”.