Post

18 Novembre 2019

Il professor Mattei dona la sua "Matilde di Canossa" all'Assemblea legislativa

“La Presidente Simonetta Saliera ha recuperato il legame tra Istituzione e arte: facendo un’attività estetica ha in realtà fatto un’attività etica visto che attraverso arte e cultura ha dato un cuore che batte a un contenitore burocratico e amministrativo come tutti noi pensavamo che fosse la Regione prima di visitare l’Assemblea e le opere in essa esposte”. 

Con queste motivazioni Luigi Enzo Mattei, "lo scultore dei Papi", ha donato all'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna una sua opera di terracotta raffigurante Matilde di Canossa. L'opera è stata esposta in maniera permanente nei locali del Parlamento di viale Aldo Moro. Mattei, autore tra le altre opere della "Porta Santa" di Santa Maria Maggiore a Roma realizzata per volontà di Papa Giovanni Paolo II in occasione del Giubileo del 2000, era intervenuto lo scorso ottobre all'inaugurazione della mostra dedicata alle Antiche Istituzioni bolognesi allestita proprio in Assemblea legislativa. "In quell'occasione ho potuto ammirare la svolta imposta in questi anni dalla Presidente Saliera che ha ridato lustro e dignità all'Istituzione, da qui - spiega Mattei - la decisione di contribuire anche io con una donazione, "Matilde" appunto".

Dal canto suo la Presidente Saliera ha ringraziato il professor Mattei per la sensibilità e l'alto senso delle Istituzioni e del bene comune. 

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.