Post

14 Ottobre 2019

La Consulta fra le antiche istituzioni bolognesi in mostra in Assemblea legislativa

Le “Antiche Istituzioni bolognesi” in mostra in Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Venerdì prossimo, ore12, la Presidente del Parlamento regionale Simonetta Saliera e il Coordinatore della Consulta tra le Antiche Istituzioni bolognesi Roberto Corinaldesi, inaugureranno, nei locali di viale Aldo Moro, 50, “Cultura-Arte-Scienza-Assistenza al servizio della città”, mostra fotografica che, in 27 pannelli, racconta la storia delle più antiche realtà associative della città di Bologna. La mostra è realizzata è realizzata dalla Consulta tra Antiche Istituzioni Bolognesi, realtà nata nel 2002 grazie all’impegno di un gruppo di amministratori, guidati da Stefano Graziosi e Guglielmo Franchi Scarselli, di enti senza fine di lucro, storicamente attivi a Bologna sia in ambito sociale che culturale. Tra gli enti più antichi di cui la mostra allestita in Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna racconterà storia e fasti vi sono la “Compagnia dei Lombardi” che nella seconda metà del Duecento era il braccio armato del ceto artigianale e borghese, la Fabbriceria di San Petronio che ha provveduto alla costruzione della Basilica voluta dal popolo bolognese fin dal1390, la Fondazione Pio Istituto Sordomute Povere, la Fondazione Gualandi e l’Istituto dei Ciechi “Francesco Cavazza” fondati per aiutare le persone colpite da sordità e cecità, la società Medico Chirurgica Bolognese istituita nel 1802 e, più giovane d’età, La Famèja Bulgnèisa, fondata nel 1928. “Per l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna è un onore ospitare questi tasselli della nostra storia, frutto della passione e dell’ingegno di tante persone che hanno contribuito al bene comune della nostra comunità”, spiega Saliera che ringrazia in particolare il Coordinatore della Consulta Corinaldesi, e il suo Vice, Gianluigi Pagani, per aver coinvolto e valorizzato il Parlamento regionale all’interno della due giorni che la Consulta ha organizzato a Bologna.

Post

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".

8 Febbraio 2021

I quadri di Roffi per Don Lorenzoni e i cipressi di Montecalvo

La "Trilogia dei cipressi" dell'artista Giampaolo Roffi celebra gli alberi di Montecalvo e il loro salvataggio, realizzato grazie alla collaborazione tra cittadini, parrocchia e associazioni del territorio.