Post

9 Ottobre 2019

Condanna per aggressione al Kurdistan

"Quanto sta avvenendo nella regione curda del nord-est della Siria mi preoccupa è mi angoscia.

Da troppo tempo la comunità occidentale vuole ignorare il riconoscimento della comunità curda, ma permettere alla Turchia di non rispettare quella comunità che vive democraticamente nella regione siriana del Rojava, dopo aver combattuto l'Isis ed avere avuto tantissimi morti, è un atto che non tiene conto del rispetto che tutti noi gli dobbiamo ed è contro i diritti umani. Sono da poco scomparse le foto delle donne guerriere di Kobane e la Turchia può passare indenne a distruggere il popolo curdo. È forse che dove ci sono province di comunità curde (es Rojava) vi è anche una reale democrazia con parità di genere che diventa insopportabile per certi regimi? Non vogliamo e non dobbiamo essere indifferenti!". Così Simonetta Saliera commenta i fatti che stanno avvenendo in Kurdistan.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.