Post

3 Ottobre 2019

Bilancio dell'Assemblea legislativa anno 2020

Contenimento dei costi di gestione per liberare risorse per la cultura, il sostegno alle attività didattiche delle scuole e la formazione dei giovani.

Coerente con gli obiettivi della X legislatura, l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato all’unanimità il Bilancio di previsione 2020-2022 del Parlamento regionale, il quinto e ultimo della decima legislatura, quantificabile in circa 30 milioni di euro. “Abbiamo confermato e rafforzato il nostro impegno sui temi della cultura, della memoria, della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del nostro territorio”, sottolinea Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna che ricorda come “in questi anni si è lavorato su due versanti: maggior efficientamento della macchina amministrativa e apertura dell’Assemblea alla nostra comunità, rafforzando il legame tra i cittadini e le Istituzioni avendo come punti fermi i valori della Costituzione repubblicana e dello Statuto regionale”. Nel Bilancio di previsione 2020-2022 trovano così conferma le attività legate al progetto Concittadini (il corso di educazione civica pubblico realizzato dall’Assemblea legislativa insieme alle scuole emiliano-romagnole che ha portato 15.000 studenti a essere protagonisti in viale Aldo Moro), Europe Direct (l’antenna “europea” lungo la via Emilia che tra le altre cose finanziano con 263.000 euro i “Viaggi attraverso l’Europa” coinvolgendo studenti e scuole), il progetto Viaggi della Memoria (che nel quinquennio ha visto crescere l’impegno dell’Assemblea da 150.000 a 500.000 euro permettendo a 23.000 ragazzi e 250 insegnanti di visitare i luoghi simbolo delle tragedie del ‘900, dai lager nazisti alle foibe passando per i Balcani martoriati dalle guerre nella ex Jugoslavia), i “Percorsi d’Arte” realizzati dall’Assemblea insieme a Mambo-Museo d’Arte moderna di Bologna, i corsi sulla biodiversità in collaborazione con i Parchi dell’Emilia-Romagna. Quello approvato oggi è un Bilancio che guarda anche ai cinque anni dell’intera legislatura e se ne desume che l’obiettivo del contenimento della spesa è stato centrato, sia mantenendo elevato il livello di efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa, sia confermando la progressiva riduzione della spesa dei primi anni della legislatura in corso, e dal fatto che la quota destinata al funzionamento dell’Assemblea legislativa non ha subito alcun incremento rispetto a quanto stanziato nel precedente bilancio previsionale 2019-2021. Il testo approvato dall’Ufficio di Presidenza viene trasmesso per discussione e approvazione finale alla Competente commissione assembleare e all’Aula dell’Assemblea.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.