Post

2 Ottobre 2019

Gli scalpellini di Montovolo hanno regalato quattro loro opere all'Assemblea legislativa

Quattro opere, quattro scalpellini: un unico grande dono all’Assemblea legislativa regionale.

Reduci dal successo dell’inaugurazione di “Idee di pietra”, mostra allestita nei locali del Parlamento di viale Aldo Moro le opere degli scalpellini di Montovolo, i quattro artisti le cui opere sono in mostra (Luigi Faggioli, Alfredo Marchi, Daniele Pandolfini e Giancarlo Degli Esposti) hanno deciso di donare all’Assemblea legislativa regionale quattro delle loro opere scolpite nella pietra arenaria della montagna bolognese. “E’ un dono che ci onora e che valorizza il nostro lavoro”, spiega Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa di viale Aldo Moro, che ieri sera, insieme ai quattro scalpellini e al curatore della mostra Stefano Vannini, ha inaugurato “Idee di pietra” alla presenza di cittadini ed artisti che hanno affollato l’Assemblea legislativa. “In questo modo valorizziamo il nostro Appennino bolognese, le nostre tradizioni, la cultura e l’arte”, spiega Saliera che ricorda come la mostra degli scalpellini di Montovolo si inserisce a pieno nei percorsi di valorizzazione dell’arte emiliano-romagnola realizzati in questi anni dall’Assemblea legislativa. Presenti al taglio del nastro di “Idee di pietra” anche i consiglieri regionali Stefano Caliandro e Igor Taruffi e una nutrita pattuglia in rappresentanza del Comune di Bologna guidata dai consiglieri comunali Claudio Mazzanti e Nicola Di Filippo.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.