Post

3 Agosto 2019

Le scuole vincitrici del concorso "Parchi in Assemblea legislativa" 2018-2019

Sono entrambe della provincia di Ferrara le scuole vincitrici della terza edizione de “I Parchi regionali in Assemblea legislativa”, il programma di conoscenza dell’ambiente rivolto alle scuole organizzato e voluto dal Parlamento regionale di viale Aldo Moro per l’anno scolastico 2018-2019.

Sul podio iridato, infatti, ci sono l’Istituto comprensivo numero 4 di Cento-Polo scolastico XII Morelli e l’Istituto superiore “Guido Monaco di Pomposa” di Codigoro. Gli studenti centesi passeranno un’intera giornata ospiti dell’Ente Parco Emilia Orientale di Bologna visitando il Bacino del Brasimone e il lago di Suviana, mentre i loro coetanei di Codigoro saranno ospiti dell’Ente Parco Emilia-Centrale di Modena-Reggio Emilia per una visita ai Sassi di Rocca Malatina a Guiglia (Modena). Per gli studenti della XII Morelli si tratta di un bis: si erano, infatti, aggiudicati un premio anche per l’edizione dell’anno scorso del concorso dell’Assemblea legislativa. Quest’anno i ragazzi hanno vinto grazie a “Il Parco dei sensi: vista, tatto, udito, gusto, olfatto”, progetto che prevede di raccontare la natura attraverso i cinque sensi coadiuvati da fotografie d’ambiente che ricostruiscono l’ecosistema e la conservazione della riserva naturale delle “Salse di Nirano” a Fiorano Modenese. New entry, invece, gli studenti di Codigoro, che hanno presentato “Un Po di biodiversità”, progetto interamente dedicato alla sacca di Goro, al Po di Goro, alla Valle Dindona e alla foce del Po di Volano. “Siamo molto felici del lavoro fatto insieme a questi studenti e ai loro insegnanti: dimostriamo che si può dare un importante contributo alla formazione dei ragazzi e delle ragazze imparando insieme il valore della natura e della cura del territorio oltre che delle bellezze della nostra comunità”, spiega Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale. Soddisfazione anche da parte dei Presidenti degli Enti gestori dei Parchi Emilia Centrale, Emilia Orientale e delta del Po, interessati dal progetto. In particolare, Giovanni Battista Pasini (Parco Emilia Centrale) e Sandro Ceccoli (Parco Emilia Orientale) hanno sottolineato l’importanza della collaborazione con la Presidenza dell’Assemblea legislativa regionale auspicando che quanto fatto finora in materia di conoscenza e cura della biodiversità prosegua anche nei prossimi anni.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".