Post

11 Luglio 2019

Cordoglio per la morte di Bruno Papignani

"Da oggi siamo tutti più soli, oggi è un giorno triste: Bruno Papignani ha lottato una vita per i diritti della classe operaia, per rendere più giusta la nostra società, più leale ai valori della Costituzione italiana che parlano di una Repubblica fondata sul lavoro in cui lavoro non è solo salario ma prima di tutto dignità della persona.

Bruno Papignani è stato un sindacalista serio, appassionato al suo ruolo di dirigente di un'organizzazione di massa che nella sfera dei diritti collettivi aiuta la parte meno potente della società. Ai suoi famigliari, al suo sindacato, a quanti hanno condiviso con lui una vita di lotta vanno le nostre più sentite condoglianze". Così Simonetta Saliera ricorda Bruno Papignani, storico leader della Fiom-Cgil scomparso oggi dopo una lunga malattia.

Post

18 Luglio 2019

Trentin e Papignani, due sindacalisti di razza

“Ciao Bruno. Voglio rivolgere un doloroso ed affettuoso pensiero al compagno Bruno Papignani, caro amico, sindacalista e grande contrattualista, scomparso da pochi giorni che ha aiutato con passione ed intelligenza in più occasioni la Regione a risolvere difficili vertenze”.

16 Luglio 2019

Francobolli d'Europa per l'Emilia-Romagna

Olandesi e tedeschi amano il rombo dei motori di Ferrari e Maserati. Giuseppe Verdi, l’immancabile Guglielmo Marconi e il bolognese Giosuè Carducci la fanno da padrona in quelli dell’est (pre e post caduta del Muro di Berlino).