Post

22 Giugno 2019

Legge contro l'omotransnegatività il 9 luglio calendarizzata in Assemblea legislativa

Salvo diversa decisione della Conferenza dei Capigruppo, la legge contro l'omotransnegatività è calendarizzata al primo punto della seduta dell'Assemblea legislativa del 9 luglio prossimo.

Giovedì scorso 20 giugno, prendendo atto che i termini delle leggi di iniziativa popolare sono scaduti e del fatto che nessuna comunicazione su questo è però arrivata né dalla Commissione competente sulla legge (Commissione parità) né dai relatori del provvedimento, la Presidente Saliera ha dato mandato agli Uffici competenti di fare le verifiche del caso dando seguito a quanto previsto dallo Statuto regionale in materia di leggi di iniziativa popolare. Applicazione delle norme che, appunto, porta a calendarizzare la legge nella prima seduta utile (in questo caso il 9 luglio, essendo gli odg delle sedute d'Assemblea di martedì e mercoledì 25 e 26 giugno prossimi già approvate, ndr). Della data di calendarizzazione e della genesi del fatto è stata data notizia a tutti i soggetti interessati, in primo luogo al presidente del Cassero Vincenzo Branà (con cui la Presidente ha avuto una conversazione telefonica nella giornata stessa di giovedì 20 giugno), al presidente emerito e fondatore dell'ArciGay Franco Grillini (che ha espresso apprezzamento e ringraziato Saliera), alla presidente della commissione parità e relatrice di maggioranza della legge Roberta Mori e a quello di minoranza Michele Facci. Anche il Presidente della Giunta regionale è stato informato.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.