Post

22 Giugno 2019

Legge contro l'omotransnegatività il 9 luglio calendarizzata in Assemblea legislativa

Salvo diversa decisione della Conferenza dei Capigruppo, la legge contro l'omotransnegatività è calendarizzata al primo punto della seduta dell'Assemblea legislativa del 9 luglio prossimo.

Giovedì scorso 20 giugno, prendendo atto che i termini delle leggi di iniziativa popolare sono scaduti e del fatto che nessuna comunicazione su questo è però arrivata né dalla Commissione competente sulla legge (Commissione parità) né dai relatori del provvedimento, la Presidente Saliera ha dato mandato agli Uffici competenti di fare le verifiche del caso dando seguito a quanto previsto dallo Statuto regionale in materia di leggi di iniziativa popolare. Applicazione delle norme che, appunto, porta a calendarizzare la legge nella prima seduta utile (in questo caso il 9 luglio, essendo gli odg delle sedute d'Assemblea di martedì e mercoledì 25 e 26 giugno prossimi già approvate, ndr). Della data di calendarizzazione e della genesi del fatto è stata data notizia a tutti i soggetti interessati, in primo luogo al presidente del Cassero Vincenzo Branà (con cui la Presidente ha avuto una conversazione telefonica nella giornata stessa di giovedì 20 giugno), al presidente emerito e fondatore dell'ArciGay Franco Grillini (che ha espresso apprezzamento e ringraziato Saliera), alla presidente della commissione parità e relatrice di maggioranza della legge Roberta Mori e a quello di minoranza Michele Facci. Anche il Presidente della Giunta regionale è stato informato.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".