Post

4 Maggio 2019

Laurea a stella e strisce per Cantiere 2 agosto

Laurea a stelle e strisce per Cantiere 2 agosto. La narrazione popolare della strage alla Stazione di Bologna del 1980 realizzata da Matteo Belli e Cinzia Venturoli in collaborazione con l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e l’Associazione dei parenti delle vittime che nel 2017 portò oltre 10.000 persone per le strade e le piazze di Bologna per far rivivere le vite delle 85 vittime, ha conquistato gli Stati Uniti.

Nei giorni scorsi Jenny Brisco, Catherine Hernandez, e Chris McCann hanno presentato ufficialmente, presso la loro Università, l’intera traduzione in inglese delle narrazioni di Cantiere 2 agosto. I tre ragazzi, laureandi in Italiano del Vassar College di New York, hanno trascorso un semestre a Bologna nell'autunno 2017 come partecipanti al programma ECCo (Eastern College Consortium) e frequentato il corso di Storia Contemporanea tenuto dalla professoressa Cinzia Venturoli. I tre studenti, durante il loro periodo di studio a Bologna, hanno incontrato i protagonisti di Cantiere 2 agosto, i testimoni sopravvissuti alla bomba del 1980 e, con Cinzia Venturoli, hanno studiato il contesto storico entro cui avvenne la strage e il senso odierno dell’esperienza del Cantiere. “Catherine, Jenny e Chris hanno voluto dare il loro contributo ad una città che gli ha dato molto. Hanno fatto del loro meglio per catturare le diverse voci dei narratori e ricreare sulla pagina ciascuna di quelle performance orali. Nello stesso spirito di partecipazione collettiva che ha animato i partecipanti al Cantiere, i traduttori vogliono rendere accessibili le voci dei narratori e le vite narrate ad un pubblico ancora più ampio”, spiega Simona Bondavalli, docente dell’Università americana di Vassar che ha seguito il lavoro dei tre laureandi. “Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito a dare rilevanza internazionale a ‘Cantiere 2 agosto’, una delle pagine più belle di questa legislatura regionale e dell’impegno civile della città di Bologna nel non rinunciare a chiedere tutta la verità sulla strage alla Stazione del 1980”, spiega Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".