Post

2 Maggio 2019

Il Presidente Mattarella premia una scuola di Rastignano

Premio al Quirinale per gli studenti dell’Istituto comprensivo di Rastignano.

La scuola di Pianoro, infatti, ha vinto il concorso nazionale “Tracce di memoria” indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione sui temi della memoria e dell’educazione civica e verrà premiata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il 9 maggio prossimo, Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo La scuola pianorese ha partecipato al concorso con il progetto “E-vento di libreccia” realizzato con il patrocinio dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. L’Istituto di Rastignano, infatti, partecipa annualmente ai laboratori curati dalla storica Cinzia Venturoli “Educare attraverso i luoghi”, frutto della collaborazione tra il Parlamento regionale e l’Associazione dei parenti delle Vittime del 2 agosto 1980. “Formulo i più sinceri complimenti all’Istituto di Rastignano e alla docente Federica Maranesi che ha curato l’attività della scuola e seguito gli studenti lungo questo importante percorso educativo”, spiega Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, che ricorda come “in questi anni l’Assemblea legislativa si è impegnata proprio per favorire la cultura della memoria tra i nostri ragazzi e soprattutto per quanto riguarda la strage di Bologna siamo al fianco di tutti coloro che lottano per la verità e il rispetto delle vittime e di tutta la nostra comunità”.

Post

5 Marzo 2021

Dimissioni Zingaretti e crisi Pd

"Le motivazioni delle dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del Pd e il dibattito che ne è seguito dimostrano come il Partito Democratico sia contorto su se stesso negli opportunismi individuali che nulla hanno a che fare con la storia della sinistra italiana: c'è una totale sordità nei confronti sia di chi ancora ripone fiducia e speranza di futuro nella politica, sia per quell'immensità di popolo che è sempre più povero dal punto di vista economico e con sempre meno opportunità culturali.

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".