Post

28 Marzo 2019

Finiti i lavori al Presidio di Memoria-Museo Ogr in Assemblea legislativa

Amperometri di precisione, vernici e saponette “made in Ogr”, i cannelli dei saldatori autogeni. Cacciaviti “a quattro mani” per lavori pesanti. Targhe e medaglie. E il “grande fregio” Ferrovie dello Stato che per mezzo secolo svettava sulla punta delle locomotive.

Lavori finiti per “Presidio di Memoria-Museo Ogr in Assemblea legislativa regionale”, il “luogo” che negli spazi all’interno del Parlamento regionale di viale Aldo Moro raccoglie parte dei cimeli della storica azienda bolognese che alla fine degli anni ’70 arrivò a contare fino a 1.100 dipendenti. Iniziati una decina di giorni fa, i lavori – fortemente voluti dalla Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna Simonetta Saliera e frutto dell’accordo tra l’Assemblea legislativa, Afeva (Associazione famigliari vittime dell’amianto), Cgil, lavoratori ed ex lavoratori Ogr e Ferrovie dello Stato – sono ora terminati e il locale – con didascalie e guida multimediale – raccoglie un percorso ragionato all’interno della storia umana e operaia delle ex Ogr.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.