Post

10 Gennaio 2019

Gran successo per la mostra "Artisti in Appennino"

Grande successo di pubblico per “Artisti in Appennino”, la mostra di Sergio Martini, Fabio Angelini e Claudio Pattarin che, coordinati da Adriano Simoncini, raccontano – tra pittura, scultura e oli – la nostra montagna. Oltre un centinaio di bolognesi si è riversata nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna dove, ieri sera, la mostra è stata inaugurata da Simonetta Saliera, Presidente del Parlamento regionale.

“Grazie di cuore agli artisti e a Simoncini e a tutti voi che siete qui: queste opere raccontano del nostra Appennino, della loro passione e dei loro colori. Di quei luoghi – spiega Saliera – dove molti di noi vivono e dove in tanti si recano nel fine settimana per fare una passeggiata. Sono luoghi belli, che dobbiamo imparare ad amare e rispettare”. Dal canto suo Simoncini ha ringraziato Saliera per l’affetto e il forte legame con il territorio: “Non si è dimenticata da dove viene e i principi con cui è cresciuta”, ha spiegato. La mostra, visitabile fino al 20 gennaio prossimo nella hall dell’Assemblea legislativa, racconta dei colori e delle emozioni della montagna bolognese.

Post

20 Marzo 2019

Museo Ogr in Assemblea legislativa, la lettera di Afeva

“Grazie Presidente Saliera: Lei ci ha riavvicinati alle istituzioni repubblicane, e ha dato un esempio di come ci si dovrebbe comportare quando si riveste una importante carica pubblica”. A pochi giorni dall’avvio dei lavori per la realizzazione del Museo Ogr nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna e nel giorno in cui è iniziato il trasferimento dei reperti storici, la Cgil, l’Afeva (Associazione dei famigliari delle vittime dell’amianto) e l’Associazione Artecittà ringraziano la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per il ruolo svolto nella salvaguardia del materiale della storica officina bolognese.

20 Marzo 2019

La Val di Zena si racconta in un volume

Dalla balena fossile di Gorgognano al tritone testato, dalla Grotta della Spipola alla Torre dell’Erede, passando per il Castello di Zena e la Pieve di Gorgognano.