Post

2 Novembre 2018

L'Assemblea legislativa regionale festeggia la Giornata del Paesaggio

Cinque fotografi, un solo grande e bell'Appennino. Quello bolognese dove calanchi e boschi fanno da cornice allo sviluppo della vita umana, al lavoro e allo svago.

Samuele Bianchi, Paola Binante, Alfredo Covino, Pietro D'Agostino e Orith Youdovich: sono loro i "magnifici cinque" che con i loro teleobiettivi hanno realizzato "La via che non c'è", la rassegna fotografica realizzata grazie alla collaborazione tra l'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e il Comune di Monzuno che sarà esposta dall'8 novembre prossimo nei locali del Parlamento regionale di viale Aldo Moro in occasione della "Giornata del paesaggio". Il taglio del nastro è previsto alle ore 18 dell'8 novembre prossimo alla presenza, tra gli altri, degli artisti, della Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna Simonetta Saliera, e del sindaco di Monzuno Marco Mastacchi e del suo vicesindaco Ermanno Manlio Pavesi. "Questa mostra si inserisce a pieno nell'attività di collaborazione che l'Assemblea legislativa ha sviluppato in questi anni con i Parchi regionali e alcune amministrazioni comunali per far conoscere la bellezza del nostro territorio", spiega Saliera.

Post

20 Marzo 2019

Museo Ogr in Assemblea legislativa, la lettera di Afeva

“Grazie Presidente Saliera: Lei ci ha riavvicinati alle istituzioni repubblicane, e ha dato un esempio di come ci si dovrebbe comportare quando si riveste una importante carica pubblica”. A pochi giorni dall’avvio dei lavori per la realizzazione del Museo Ogr nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna e nel giorno in cui è iniziato il trasferimento dei reperti storici, la Cgil, l’Afeva (Associazione dei famigliari delle vittime dell’amianto) e l’Associazione Artecittà ringraziano la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per il ruolo svolto nella salvaguardia del materiale della storica officina bolognese.

20 Marzo 2019

La Val di Zena si racconta in un volume

Dalla balena fossile di Gorgognano al tritone testato, dalla Grotta della Spipola alla Torre dell’Erede, passando per il Castello di Zena e la Pieve di Gorgognano.