Post

1 Novembre 2018

4 novembre e arte in Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna

“I Maestri del ‘900 omaggiano la Costituzione” torna in Assemblea legislativa regionale per la Festa del 4 novembre e il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Dopo il successo dello scorso dicembre, quando la mostra dell’Associazione Iris Versari fu esposta in viale Aldo Moro per celebrare l’avvio dei festeggiamenti per i 70 anni della Costituzione italiana, da oggi al 6 novembre prossimo, sempre nei locali del Parlamento regionale, verrà esposto nuovamente il quadro “Italia” dell’artista Lidia Bagnoli. “Quest’anno la Festa del 4 novembre coincide con il centenario della fine della Grande Guerra e cade nell’anno in cui festeggiamo il 70° anniversario della nostra Costituzione: abbiamo accolto l’invito dell’Associazione Iris Versari di esporre nuovamente l’opera per celebrare l’intreccio di queste importanti ricorrenze che tanto significano per la nostra storia nazionale e per ricordare tutti coloro che in questi snodi della storia sono morti o hanno sofferto”, spiega Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".