Post

5 Ottobre 2018

La carica dei tutori volontari

Lungo la via Emilia ci sono 163 tutori volontari (76 già in servizio, 87 pronti a cominciare la nuova avventura post corsi di formazione) che aiutano i minori stranieri non accompagnati ad affrontare le difficoltà della vita quotidiana dando loro una speranza di futuro e di integrazione. E altre 200 persone hanno dato la loro disponibilità per questa attività a sostegno di bambine e bambini con cui la vita non è stata generosa. A fare il punto sull’attività dei tutori volontari coordinati dal Garante dal Garante regionale per l’infanzia, è stata la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna Simonetta Saliera intervenendo questa mattina al 37° Convegno nazionale dell’Associazione Italiana Magistrati per minorenni e famiglia in corso a Bologna.

Nel suo saluto Saliera, ha ringraziato il Presidente del Tribunale dei Minori di Bologna Giuseppe Spadaro per il suo lavoro e la collaborazione e ha ricordato l’impegno del Parlamento regionale al fianco dei ragazzi soli. “Nel delicato settore della migrazione minorile problemi e complessità rappresentano una nuova sfida e – sottolinea Saliera – non ci devono spaventare, ma essere un momento di rafforzamento del nostro impegno comune a tutela tanto dei ragazzi soli, quanto della serenità delle nostre comunità. Non si può fingere che il problema non esista, né si può pensare di risolverlo solo come un fenomeno di ordine pubblico invocando pene e restrizioni delle libertà individuali, questo diverrebbe il modo migliore perché un problema risolvibile si trasformi in un’emergenza con tutto quello che ne consegue per i minori in termini di perdita di diritti e di possibilità di una vita serena e giusta e di un inserimento sociale vantaggioso per tutti”. Parole chiare che la Presidente fa discendere direttamente dalla nostra Carta costituzionale: “La nostra Costituzione – ricorda Saliera – riconosce diritti fondamentali alle persone e con l’attività dei tutori volontari vogliamo rafforzare questa prescrizione della nostra Carta fondamentale”.

Post

26 Marzo 2019

Cordoglio per la scomparsa del sindaco di Loiano

"A nome mio personale e di tutta l'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna esprimo le più sentite condoglianze per la scomparsa di Patrizia Carpani, sindaco di Loiano. Amministratrice seria e innamorata della sua comunità, il Sindaco Carpani lascia un grande vuoto. Ai suoi cari, a quanti l'hanno conosciuta vanno le nostre più sentite condoglianze".

26 Marzo 2019

Condanna per il vandalismo ai danni della targa in ricordo delle vittime della Uno Bianca

"Si tratta di un grave sfregio a tutta la città di Bologna, un'offesa alle vittime e ai loro famigliari e a quanti credono nella democrazia e nella civile convivenza. Bologna non dimentica la barbarie e la violenza degli efferati omicidi della banda criminale della Uno Bianca. A Rosanna Zecchi, a tutti i famigliari delle vittime va tutta la nostra più sincera vicinanza, certi che i responsabile di questa viltà verranno individuati dalle autorità competenti e puniti".