Post

22 Agosto 2018

Le terme di Porretta di raccontano in un click fotografico

Cunicoli, acque sulfuree, vasche. Duemila anni di storia delle Terme di Porretta si raccontano negli scatti di Celia Miraval, Anna Paola Rosaspina, Fabrizio Carollo e Stefano Semenzato.

Giovedì prossimo 30 agosto, alle ore 11, nei locali dello stabilimento termale di Porretta, in via Roma 5 a Alto Reno Terme, Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, e Giuseppe Nanni, Sindaco del Comune di Alto Reno, inaugureranno la “Suggestioni termali in fotografia”, mostra fotografica che racconta la storia ultramillenaria delle Terme di Porretta attraverso gli scatti di quattro fotografi di varia estrazione, diversi per esperienza ed età, che visitando le sorgenti termali porrettane hanno fissato con il loro obiettivo le suggestioni da loro incontrate nel percorrere i cunicoli e gli ampi spazi dello stabilimento termale. "E' una grande emozione inaugurare una mostra che racconta di una parte così importante della nostra storia, della vicenda umana del nostro territorio", spiega Saliera che ringrazia gli organizzatori e gli autori per la sensibilità e l'impegno.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.