Post

2 Agosto 2018

Cantiere 2 agosto protagonista delle celebrazioni del 38° anniversario della strage di Bologna

Cantiere 2 agosto protagonista delle celebrazioni del 38° anniversario della strage alla Stazione di Bologna.

Il gruppo di narratori popolari coordinati dall'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, dal regista Matteo Belli e dalla storica Cinzia Venturoli è stato al centro delle cerimonie odierne durante le quali ha fatto rivivere le vite delle 85 vittime della strage. Un nutrito numero dei narratori, accompagnati dalla Presidente del Parlamento regionale Simonetta Saliera, hanno sfilato durante il corteo con un manifesto che chiedeva verità e giustizia ricordando come "ogni amnesia è una sommaria amnistia" e scandendo i nomi delle vittime. Stesso striscione e stessi nomi anche durante la cerimonia in Piazza Medaglie d'Oro proprio a ridosso dei tre fischi del locomotore ferroviario che, come da tradizione, annunciano lo scoccare delle 10,25, l'ora in cui avvenne l'attentato nel 1980 e durante il quale si osserva un minuto di silenzio. Gran finale nell'aiuola di fronte alla stazione dove è stata inaugurata da Saliera il monumento in metallo realizzato da Salvatore Fais, ex operaio Ogr e "narratore popolare", per chiedere verità e giustizia sulla strage.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".