Post

29 Luglio 2018

Cantiere 2 agosto conquista Fico

Cantiere 2 agosto "conquista" Fico.

Domani alle ore 19 nella piazza centrale della cittadella del cibo all'ex Caab la Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna Simonetta Saliera accompagnerà alcuni dei "narratori popolari" che il 2 agosto dell'anno scorso, grazie al progetto del Parlamento di viale Aldo Moro, fecero rivivere le storie delle 85 vittime della strage alla stazione di Bologna. Insieme a Saliera e ai narratori ci saranno Matteo Belli, che di "Cantiere 2 agosto" fu il regista, e Cinzia Venturoli, la storica che ha curato la parte scientifica dell'evento. "Ringrazio tutti coloro che stanno lavorando per rendere possibili eventi come questo, per l'impegno che dimostrano per tenere viva la memoria e chiedere verità e giustizia", spiega Saliera che ricorda come nei locali dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna sia esposta la mostra fotografica "Volti e parole dal 2 agosto" e come il primo agosto sera sempre negli spazi del Parlamento regionale si terrà lo spettacolo "Sinfonia di Soccorsi".

Post

18 Marzo 2019

Il ricordo di Marco Biagi

“Ricordare la figura, il pensiero e l’opera di Marco Biagi è un dovere civile per tutte le Istituzioni. Il suo barbaro omicidio ferisce ancora tutta Bologna, la nostra regione e il Paese e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona e inferto un colpo ai valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto che sono alla base del nostro vivere comune e della coesione della nostra città”.

16 Marzo 2019

Al via i lavori per il Museo Presidio Ogr in Assemblea legislativa

La storia dell'Officina Grandi Riparazioni trova casa nell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Procedono infatti speditamente i lavori per realizzare il nuovo spazio espositivo dedicato alla storia dell’OGR di Bologna (oggi Officina Manutenzione Corrente) che dal luglio scorso ha lasciato la storica sede di Via Casarini per trasferirsi in via del Lazzaretto.