Post

16 Luglio 2018

Grande successo per il Cernobyl Day 2018

Duecento "bambini di Cernobyl" hanno invaso l'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna.

Grande successo per il "Cernobyl Day 2018", l'appuntamento voluto dalla Presidente del Parlamento regionale Simonetta Saliera per incontrare le associazioni che da oltre 30 anni assistono nel loro soggiorno emiliano-romagnolo i bambini della cittadina bielorussa che nel 1986 fu teatro di uno dei disastri nucleari più drammatici della storia dell'umanità. "Da due anni, ovvero dal trentesimo anniversario dell'esplosione del reattore dell'allora centrale nucleare sovietica, l'Assemblea legislativa ha riallacciato i rapporti con le associazioni che già negli anni '80 dimostrarono solidarietà e attenzione ai piccoli bielorussi, tanto che da allora sono stati oltre 11.000 i bambini ospitati in Emilia-Romagna e curati nelle nostre strutture sanitarie", spiega Saliera che ricorda come "questa grande generosità è il capitale sociale della nostra regione, della nostra comunità che vuole essere e sa essere solidale". La collaborazione con le associazioni di Cernobyl non si esaurisce alla giornata odierna: nel prossimo autunno, infatti, una delegazione di consiglieri regionali si recherà in Bielorussia per accompagnare una missione istituzionale di associazioni, mentre per fine anno l'Assemblea legislativa regionale è impegnata a realizzare un volume che racconti l'impegno della Regione e delle associazioni in questi 30 anni al fianco dei "bimbi di Cernobyl".

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".