Post

9 Luglio 2018

Il volume sulla Costituzione edito dall'Assemblea legislativa arriva alla Biblioteca della Camera dei Deputati

"1 gennaio 1948 2018 - 70° Anniversario della Costituzione italiana" arriva alla Camera dei Deputati. Nei giorni scorsi, infatti, la Biblioteca di Montecitorio ha chiesto (e ottenuto) la possibilità di avere copie "per prestito interbancario" del volume realizzato in proprio dalla Presidenza dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna in occasione delle celebrazioni del 70° anniversario dell'entrata in vigore della Carta costituzionale.

Il pamphlet contiene il testo attualmente vigente della Costituzione italiana, un'introduzione a firma della Presidente dell'Assemblea legislativa Simonetta Saliera e ripubblica la versione integrale del "Discorso sulla Costituzione" di Piero Calamandrei, il famoso giurista e costituente che nel 1955 spiegò in una famosa lezione a Milano la Costituzione ai giovani dell'epoca. La copertina del volume, poi, crea un ideale collegamento anche grafico tra l'anniversario della Repubblica italiana (i 70 anni compiuti nel 2016) e i 70 anni della Costituzione. E lo fa con i volti di due Presidenti della Repubblica: Enrico De Nicola nell'atto di firmare la promulgazione della Costituzione e Sandro Pertini per ricordare il compleanno della Repubblica italiana. Il volume realizzato dall'Assemblea legislativa è stato messo a disposizione di scuole e biblioteche e viene regolarmente consegnato ai tanti studenti che partecipano alle attività culturali e di formazione realizzate dal Parlamento di viale Aldo Moro.

Post

5 Marzo 2021

Dimissioni Zingaretti e crisi Pd

"Le motivazioni delle dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del Pd e il dibattito che ne è seguito dimostrano come il Partito Democratico sia contorto su se stesso negli opportunismi individuali che nulla hanno a che fare con la storia della sinistra italiana: c'è una totale sordità nei confronti sia di chi ancora ripone fiducia e speranza di futuro nella politica, sia per quell'immensità di popolo che è sempre più povero dal punto di vista economico e con sempre meno opportunità culturali.

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".