Post

4 Luglio 2018

Saharawi Day 2018, sabato a Reggio Emilia

Assemblea legislativa e Popolo Saharawi protagonisti delle Olimpiadi del Tricolore. Proprio una delegazione del popolo Saharawi e la Presidente del Parlamento regionale Simonetta Saliera sfileranno sabato sera all'inaugurazione dell'appuntamento sportivo e di impegno culturale che si terrà a Reggio Emilia dal 7 al 13 luglio prossimi.

"Per noi - spiega Saliera - è un onore inaugurare le Olimpiadi del Tricolore, si tratta di un momento significativo per confermare l'impegno politico a sostegno della causa Saharawi, un popolo che ha costruito un grande livello di democrazia, di laicità e di crescita democratica". Quest'anno, dunque, il tradizionale appuntamento "Saharawi Day" con cui il Parlamento di viale Aldo Moro accoglie una delegazione di bambini Saharawi e le associazioni che da anni li ospitano ogni anno in Emilia-Romagna, si trasferisce a Reggio Emilia. Il programma della giornata prevede momenti ludici per i bambini Saharawi e poi, a partire dalle ore 18, un incontro pubblico al Centro Pigal di Reggio Emilia per riflettere sullo sviluppo dei rapporti tra Emilia-Romagna e Saharawi e fare il punto della missione istituzionale che anche nel 2018 da Bologna ha visitato i campi Saharawi anche attraverso la proiezione del video realizzato dal Servizio Informazione e Comunicazione dell'Assemblea legislativa. Alle 21 il gran finale con la partecipazione della delegazione Saharawi e della Presidente dell'Assemblea legislativa Saliera all'inaugurazione delle Olimpiadi del Tricolore.

Post

22 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Don Luciano

“La scomparsa di Don Luciano, già parroco di Pianoro Vecchia e Livergnano, è motivo di dolore e di forte dispiacere. Ai suoi famigliari, alla Chiesa di Bologna e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato il suo impegno di sacerdote vanno le mie più sentite condoglianze. Ci conoscevamo bene, amava ed era un gran conoscitore di musica in particolare d'organo e aveva una innata curiosità di conoscere il mondo in profondità tanto da studiare diverse lingue come il russo proprio per capire a fondo le persone, la loro vita e le loro profondità. Le nostre zuppette alle 23 di sera erano farcite di musica, pittura antica e racconti di vite nei diversi mondi”.

12 Ottobre 2021

Cordoglio per la scomparsa di Sante Tura

"Scienziato di grande livello, medico di stimato valore. Con Sante Tura scompare uno dei bolognesi più illustri, capace di essere appassionato pioniere nel campo della ricerca".