Post

27 Marzo 2018

La Presidente dell'Assemblea Saliera incontra due Ministri del Governo albanese

Rafforzare la collaborazione con l'Albania per rafforzare l'integrazione europea dei Balcani.

E' quanto è emerso dall'incontro istituzionale avuto oggi da Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, e i ministri del Governo albanese Pandeli Majko, Ministro dello Stato per la diaspora, e Lindita Nikolla, Ministro della Pubblica Istruzione, dello sport e della gioventù, durante la tappa emiliano-romagnola della loro visita di Stato in Italia. Con i suoi 58.000 aderenti, quella albanese è una tra le comunità straniere più radicate e di più antica presenza in Emilia-Romagna. "Incontri come quello odierno servono a rafforzare la collaborazione e a lavorare insieme per problemi e trovare loro soluzioni: la cooperazione internazionale rappresenta una forma di sviluppo e valorizzazione reciproca", sottolinea la Presidente Saliera che nel corso dell'incontro è stata accompagnata dal Consigliere regionale Mirco Bagnari.

Post

26 Marzo 2019

Cordoglio per la scomparsa del sindaco di Loiano

"A nome mio personale e di tutta l'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna esprimo le più sentite condoglianze per la scomparsa di Patrizia Carpani, sindaco di Loiano. Amministratrice seria e innamorata della sua comunità, il Sindaco Carpani lascia un grande vuoto. Ai suoi cari, a quanti l'hanno conosciuta vanno le nostre più sentite condoglianze".

26 Marzo 2019

Condanna per il vandalismo ai danni della targa in ricordo delle vittime della Uno Bianca

"Si tratta di un grave sfregio a tutta la città di Bologna, un'offesa alle vittime e ai loro famigliari e a quanti credono nella democrazia e nella civile convivenza. Bologna non dimentica la barbarie e la violenza degli efferati omicidi della banda criminale della Uno Bianca. A Rosanna Zecchi, a tutti i famigliari delle vittime va tutta la nostra più sincera vicinanza, certi che i responsabile di questa viltà verranno individuati dalle autorità competenti e puniti".