Post

16 Marzo 2018

Il “Premio Montevenere” al pittore che viene dal freddo

“Bologna e Monzuno sono due comunità che mi hanno dato tanto. Ringrazio la Presidente Simonetta Saliera e il sindaco Mastacchi per la gioia che oggi mi regalano”.

E’ un Nanni Menetti visibilmente emozionato quello che questa sera ha ricevuto dalle mani della Presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e del sindaco del Comune dell’Appennino bolognese il “Premio Montevenere”, importante riconoscimento a chi si è contraddistinto nei campi dell’arte e della cultura. A far da scenario alla premiazione il taglio del nastro della mostra di Nanni Menetti “Criografie” allestita nei locali del Parlamento di viale Aldo Moro. “Nanni Menetti rappresenta un esempio di impegno di cultura”, spiega Saliera nel ringraziare l’artista “che dipinge con il freddo” per aver scelto la Regione come luogo dell’esposizione della sua “personale” di quadri realizzati sfruttando le potenzialità del gelo. "Sulle tavole di legno su cui Nanni Menetti stende il colore opera il gelo con le sue scritture che creano arabeschi e miraggi. Tavole uniche irripetibili come solo la natura sa fare".

Post

25 Aprile 2019

Francobolli bolognesi

Il più gettonato è Guglielmo Marconi, l'inventore della radio, celebrato tanto prima nell'Italia sabauda poi in quella repubblicana, ma anche a San Marino e in Vaticano.

24 Aprile 2019

Condanna per lo sfregio alla lapide della Bolognina

"Condanniamo nel modo più risoluto e senza appello l'ennesimo grave sfregio ai simboli della lotta di Liberazione e della Resistenza. A Bologna violenze di questo tipo non possono avere né spazi, né tolleranza.