Post

20 Novembre 2017

Condanna per furto della corona d'alloro al Monumento ai martiri delal Shoah di Bologna

"I simboli sono molto importanti per conservare attiva la memoria di una comunità e non ricadere negli errori del passato: l'ennesimo atto di violenza e di offesa al monumento ai Martiri della Shoah a Bologna è un'offesa a tutta la nostra città. Un brutto segnale che si somma al proliferare di gesti simili contro le lapidi della memoria partigiana o il proliferare di svastiche disegnate sui muri della città.

Gesti vili e preoccupanti contro cui occorre tenere ben alta l'attenzione". Così Simonetta Saliera in merito a quanto denunciato oggi da Armando Sarti dell'Anpi Bolognina, ovvero che la corona di alloro depositata al monumento dei martiri del nazismo è stata rubata.

Post

23 Gennaio 2020

Apertura straordinaria per ArteFiera in Assemblea legislativa

Apertura straordinaria dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna per ArteFiera-ArtCity. 

20 Gennaio 2020

Giornata Memoria 2020: "Dopo la barbarie. Il difficile rientro"

Prima la persecuzione, poi la beffa. Prima l’annichilimento nel lager, poi il perdersi nei meandri di una burocrazia che non voleva minimamente affrontare il tema del post Shoah. Tra pratiche perse e finte rassicurazioni di rito. Tra faldoni alla ricerca del giusto ufficio a cui essere assegnati e un Paese che voleva dimenticare, archiviare per tornare al solito tran tran.