Post

18 Novembre 2017

I Cavalieri della Repubblica nominati oggi dal Presidente Mattarella

"Agli emiliano-romagnoli nominati oggi Cavalieri della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella vanno la nostra vicinanza e il nostro sostegno.

Si tratta di persone diverse, di storie differenti, ma tutte unite dal coraggio e dall'umanità, dal senso del dovere e dell'impegno per il rispetto della dignità umana. A Gessica Notaro la nostra vicinanza e la sempre forte solidarietà per il grave crimine subito, alle agenti di polizia Francesca Romana Capaldo e Roberta Rizzo il ringraziamento e i complimenti per il grande lavoro svolto per la sicurezza e la serenità dei cittadini della Repubblica, mentre a Barbara Burioli e Rocco De Lucia, titolari della Siropack di Cesenatico, un serio riconoscimento per l'umanità e solidarietà dimostrata nel capire le ragioni della priorità della vita umana rispetto al profitto". Così Simonetta Saliera in merito alle nomine a Cavalieri della Repubblica di quattro persone che operano in Emilia-Romagna fatte oggi dal Capo dello Stato Sergio Mattarella.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.