Post

2 Novembre 2017

4 novembre, porte aperte in Assemblea legislativa tra arte e democrazia

Porte aperte in Assemblea legislativa regionale in occasione del 4 novembre. Sabato prossimo, infatti, il Parlamento di viale Aldo Moro aprirà in via straordinaria i propri locali per chi volesse visitare la nuova collezione permanente di opere donate da artisti di fama mondiale e chi volesse fare “un viaggio nelle istituzioni”.

L’iniziativa, che gode tra gli altri del patrocinio del Quartiere Navile-Comune di Bologna e dell’Istituzione Biblioteche Bologna, prevede una visita guidata alle opere esposte nel “piccolo Transatlantico” di viale Aldo Moro e una visita all’Aula dell’Assemblea durante la quale funzionari regionali spiegheranno come funziona “la democrazia regionale”. “Questo – spiega Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna – è il nostro contributo a una giornata di festa nazionale come quella del 4 novembre: e lo facciamo con lo spirito di avvicinare i cittadini alle Istituzioni e alla vita democratica del nostro Paese”. I locali del Parlamento regionale saranno aperti dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e poiché i posti per le visite sono limitati si consiglia di prenotarsi contattando la biblioteca regionale al numero 051/63550948.

Post

13 Settembre 2019

Religioni d'oriente in Emilia-Romagna

Rappresentano “solo” il 6% della popolazione straniera lungo la via Emilia, eppure sono un mosaico interessante e cosmopolita in forte crescita, che avvicinano l’Emilia-Romagna al mondo, contribuendo a fare della nostra una delle regioni più pluraliste dal punto di vista religioso in Italia.

11 Settembre 2019

Carlo Mastronardi in mostra in Assemblea legislativa

I paesaggi di Carlo Mastronardi riaprono la stagione artistica dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Venerdì prossimo, alle ore 18, la Presidente del Parlamento regionale Simonetta Saliera inaugurerà “Carlo Mastronardi. La vibrazione della materia”, personale del pittore originario del Friuli, ma che ha legato tutta la sua carriera all’Emilia-Romagna.