Post

2 Novembre 2017

4 novembre, porte aperte in Assemblea legislativa tra arte e democrazia

Porte aperte in Assemblea legislativa regionale in occasione del 4 novembre. Sabato prossimo, infatti, il Parlamento di viale Aldo Moro aprirà in via straordinaria i propri locali per chi volesse visitare la nuova collezione permanente di opere donate da artisti di fama mondiale e chi volesse fare “un viaggio nelle istituzioni”.

L’iniziativa, che gode tra gli altri del patrocinio del Quartiere Navile-Comune di Bologna e dell’Istituzione Biblioteche Bologna, prevede una visita guidata alle opere esposte nel “piccolo Transatlantico” di viale Aldo Moro e una visita all’Aula dell’Assemblea durante la quale funzionari regionali spiegheranno come funziona “la democrazia regionale”. “Questo – spiega Simonetta Saliera, Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna – è il nostro contributo a una giornata di festa nazionale come quella del 4 novembre: e lo facciamo con lo spirito di avvicinare i cittadini alle Istituzioni e alla vita democratica del nostro Paese”. I locali del Parlamento regionale saranno aperti dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e poiché i posti per le visite sono limitati si consiglia di prenotarsi contattando la biblioteca regionale al numero 051/63550948.

Post

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".

8 Febbraio 2021

I quadri di Roffi per Don Lorenzoni e i cipressi di Montecalvo

La "Trilogia dei cipressi" dell'artista Giampaolo Roffi celebra gli alberi di Montecalvo e il loro salvataggio, realizzato grazie alla collaborazione tra cittadini, parrocchia e associazioni del territorio.