Post

29 Settembre 2017

In ricordo delle vittime di Marzabotto

“Ricordare l’eccidio di Marzabotto è un dovere civile di tutti noi, Istituzioni e cittadini. Rivolgo al sindaco di Marzabotto, alla cittadinanza tutta, all’Anpi e a tutti quanti in questi decenni hanno lavorato per preservare la nostra storia il più sincero apprezzamento e ringraziamento. Nella storia europea Marzabotto rappresenta una delle ferite più profonde nel tessuto della nostra democrazia e della nostra vita. Ricordare le vittime di Marzabotto è un modo per vaccinarsi per non ripetere gli errori del passato”.

Così, Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale, ricorda il 73esimo anniversario dell’eccidio di Marzabotto, la strage nazifascista che nell’autunno del 1944 insanguinò il Comune dell’Appenino bolognese, e che domenica 1 ottobre verrà ricordata proprio nel Comune dell'Appennino bolognese. In rappresentanza dell’Assemblea legislativa regionale sarà presente il consigliere Igor Taruffi.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.