Post

27 Settembre 2017

Sabato taglio del nastro per la nuova scuola di Camugnano

Taglio del nastro per le nuove scuole elementari e medie di Camugnano. Sabato prossimo, alle ore 10,30, il sindaco del Comune dell’Appennino bolognese Alfredo Del Moro e la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna Simonetta Saliera inaugureranno il nuovo plesso scolastico in via dello Sport che ospita 65 studenti delle classi elementari e medie.

“Ogni volta che si inaugura una scuola si dà forza alla speranza del futuro: si favorisce la socializzazione dei nostri ragazzi e si rafforza la nostra comunità”, spiega Saliera che si complimenta con il sindaco e l’amministrazione comunale di Camugnano “per l’impegno su un tema così importante”. La nuova scuola è composta di otto classi e di alcuni locali di pubblica utilità per studenti, famiglie e docenti: un’aula per l’informatica, una per la lettura, una per gli insegnanti e una per l’arte e il disegno. A queste si aggiunge la Sala mensa. Realizzata seguendo le più moderne tecniche di costruzione e di sicurezza, la nuova scuola è costata 936.000 euro di investimenti, di cui 50.000 forniti dalla Regione Emilia-Romagna e gli altri suddivisi tra fondi statali (370.000 euro) e frutto dell’avanzo del bilancio comunale di Camugnano (516.000 euro).

Post

24 Aprile 2019

Condanna per lo sfregio alla lapide della Bolognina

"Condanniamo nel modo più risoluto e senza appello l'ennesimo grave sfregio ai simboli della lotta di Liberazione e della Resistenza. A Bologna violenze di questo tipo non possono avere né spazi, né tolleranza.

24 Aprile 2019

Buon 25 aprile!

"Se agli italiani fu risparmiata la dissoluzione territoriale del Paese, come in Germania, se fu risparmiato un governo militare straniero come in Giappone, se si poté evitare una lunga guerra civile come in Grecia, se si poté scegliere liberamente con un referendum se essere monarchia o repubblica, e, da subito, votare per partiti diversi, è perché nella lotta partigiana l'Italia si riscattò.