Post

6 Settembre 2017

Cordoglio per la scomparsa del Cardinal Carlo Caffarra

"Ha amato Bologna e la sua comunità, ci ha ricordato prima di tanti altri che viviamo in una comunità disgregata, dove l'individuo spesso è svilito nella sua dignità.

La morte del Cardinal Carlo Caffarra è motivo di dolore per tutti noi perché è scomparso un pastore che ha amato il suo gregge, scompare un intellettuale lucido e attento, un uomo onesto le cui parole non sono mai state né banali, né superficiali. Alla Chiesa di Bologna, a quanti l'hanno conosciuto e hanno lavorato con lui vanno le nostre più sentite condoglianze, sicuri che la nostra comunità non dimenticherà mai il contributo che il Cardinal Caffarra ha dato a tutti noi negli anni del suo magistero petroniano". Così Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, ricorda il Cardinal Carlo Caffarra, arcivescovo emerito di Bologna, scomparso oggi.

Post

13 Settembre 2019

Religioni d'oriente in Emilia-Romagna

Rappresentano “solo” il 6% della popolazione straniera lungo la via Emilia, eppure sono un mosaico interessante e cosmopolita in forte crescita, che avvicinano l’Emilia-Romagna al mondo, contribuendo a fare della nostra una delle regioni più pluraliste dal punto di vista religioso in Italia.

11 Settembre 2019

Carlo Mastronardi in mostra in Assemblea legislativa

I paesaggi di Carlo Mastronardi riaprono la stagione artistica dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Venerdì prossimo, alle ore 18, la Presidente del Parlamento regionale Simonetta Saliera inaugurerà “Carlo Mastronardi. La vibrazione della materia”, personale del pittore originario del Friuli, ma che ha legato tutta la sua carriera all’Emilia-Romagna.