Post

28 Maggio 2017

Premio Cassin, al via la XV edizione

Diritti civili, pace, sviluppo umano, relazioni internazionali. Prende il via la XV edizione del Premio René Cassin per tesi sui diritti fondamentali della persona promosso dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con KIP International School.

"Soprattutto in questo contesto internazionale segnato da violenza e terrorismo, è per noi molto importante sostenere un'iniziativa che punta a valorizzare i diritti delle persone: il Premio Cassin - spiega Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna - si rivolge ai neolaureati con una tesi in materia di diritti fondamentali o sviluppo umano. Potranno partecipare tutti coloro che hanno conseguito la tesi tra il 1 aprile 2016 ed il 31 marzo 2017 in un’Università dell’Emilia-Romagna o anche in un’altra università italiana o straniera – a patto che siano residenti in un Comune dell’Emilia-Romagna.

In palio tre premi da 10.000 euro ciascuno quale contributo per sostenere tirocini formativi di 10 mesi per progetti internazionali di ambito ONU cui partecipa la KIP International School". Per partecipare è necessario inviare entro il 12 giugno via mail alla casella gabinettopresidenteal@postacert.regione.emilia-romagna.it . Il modulo e le indicazioni sono scaricabili sul sito dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna.

Le domande verranno valutate da una Commissione composta da un rappresentante dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, uno della KIP School e da un esperto di alta qualificazione accademica.
Le graduatorie finali verranno pubblicate entro il 20 ottobre 2017.

I tre premi, da 10.000 euro ciascuno, verranno utilizzati per sostenere un periodo di addestramento professionale per progetti internazionali di ambito ONU presso una delle sedi dove opera la KIP International School (www.kipschool.org). Le partenze per le destinazioni dei tirocini avverranno indicativamente a febbraio 2018 e le possibili destinazioni saranno orientativamente Canada, El Salvador, Senegal, Albania, Costa Rica, Roma.

Post

17 Giugno 2019

In Assemblea legislativa abbiamo celebrato il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino

“Ringrazio sentitamente la presidente del Parlamento regionale, Simonetta Saliera, per aver creduto nella realizzazione della mostra e per averla ospitata nella sede dell’Assemblea legislativa: tenere viva la memoria storica sia uno dei compiti fondamentali delle Istituzioni”. Con queste parole il sindaco di Montefiorino, Maurizio Paladini, ha inaugurato questa mattina “1944-2019. La Repubblica di Montefiorino. Un Distretto Partigiano”, la mostra fotografica allestita nei locali dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per celebrare il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino.

12 Giugno 2019

La Repubblica di Montefiorino 75 anni dopo

Tappa fondamentale per la riconquista della libertà, uno tra i primi esempi di democrazia nell’Italia che combatteva per liberarsi dall’oppressione nazifascista.