Post

13 Maggio 2017

Condanna per l'imbrattamento del monumento dedicato alla Brigata Maiella

"Chi ha imbrattato il monumento della Brigata Maiella ha offeso tutta Bologna. Si tratta di gesti inqualificabili, vili, che colpiscono tutta la nostra comunità e che vanno condannati senza appello. All'Anpi, a chi tiene viva la memoria di chi liberò Bologna va tutta la nostra vicinanza".

Così Simonetta Saliera in merito alle scritte e ai simboli inneggianti al fascismo tracciati sul monumento che celebra la Brigata Maiella all'interno del parco intestato alla formazione della Resistenza abruzzese a Bologna, all'angolo tra via Marx e viale Lenin al Quartiere Savena.

Post

23 Gennaio 2020

Apertura straordinaria per ArteFiera in Assemblea legislativa

Apertura straordinaria dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna per ArteFiera-ArtCity. 

20 Gennaio 2020

Giornata Memoria 2020: "Dopo la barbarie. Il difficile rientro"

Prima la persecuzione, poi la beffa. Prima l’annichilimento nel lager, poi il perdersi nei meandri di una burocrazia che non voleva minimamente affrontare il tema del post Shoah. Tra pratiche perse e finte rassicurazioni di rito. Tra faldoni alla ricerca del giusto ufficio a cui essere assegnati e un Paese che voleva dimenticare, archiviare per tornare al solito tran tran.