Post

11 Maggio 2017

Il Consiglio di Stato dà ragione ai Comuni, ora Poste Italiane sia conseguente

"Gli sportelli postali sono un presidio sul territorio e quello postale è un servizio universale. Lo abbiamo sempre detto con forza e ora lo dice anche una sentenza del Consiglio di Stato: la logica conseguenza è che Poste Italiane tenga in dovuto conto questi principi sanciti e agisca di conseguenza.

In questi anni, infatti, si è assistito a una trasformazione del servizio postale che ha provocato problemi ai cittadini e ai lavoratori di Poste Italiane. Come Istituzioni, siamo stati al fianco dei Sindaci e dei sindacati, un impegno che rinnoviamo anche in questo momento insieme alla richiesta ai vertici di Poste Italiane di adoperarsi per un servizio che corrisponda alle richieste del territorio e ai diritti dei lavoratori". Così Simonetta Saliera in merito alla sentenza del Consiglio di Stato che, dando ragione a quanto chiesto da 8 Comuni dell'Emilia-Romagna tra cui Camugnano e AltoReno Terme, ricorda come gli interventi sul sistema degli uffici postali non possano essere fatti solo in base al principio di economicità e prescindendo dal confronto con gli Enti Locali. Proprio per raggiungere questi obiettivi, Saliera ha scritto ai vertici regionali emiliano-romagnoli di Poste Italiane per sensibilizzarli sul tema.

Post

23 Gennaio 2020

Apertura straordinaria per ArteFiera in Assemblea legislativa

Apertura straordinaria dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna per ArteFiera-ArtCity. 

20 Gennaio 2020

Giornata Memoria 2020: "Dopo la barbarie. Il difficile rientro"

Prima la persecuzione, poi la beffa. Prima l’annichilimento nel lager, poi il perdersi nei meandri di una burocrazia che non voleva minimamente affrontare il tema del post Shoah. Tra pratiche perse e finte rassicurazioni di rito. Tra faldoni alla ricerca del giusto ufficio a cui essere assegnati e un Paese che voleva dimenticare, archiviare per tornare al solito tran tran.